Aree protette

Logo stampa
 
Aree protette - acqua
 

Notizie

  • 7.12.2017
    La Carta Europea del Turismo Sostenibile alle Reti di Riserve

    A Bruxelles, presso il Parlamento Europeo, alla presenza dell?assessore all?ambiente Mauro Gilmozzi, la Reti di Riserve del Trentino hanno ottenuto la Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS). La certificazione si aggiunge a quelle già ottenute dal Parco Naturale Adamello Brenta e dal Parco Paneveggio Pale di San Martino. Ottenere questa certificazione rientra anche negli obiettivi del Parco Nazionale dello Stelvio.

     
  • 30.11.2017
    Pubblicato il Report della Rete delle aree protette alpine

    Il 1° Report della Rete SAPA (Sistema delle aree protette alpine italiane) "Sviluppare il potenziale delle aree protette alpine" raccoglie gli esiti principali dell'ultimo biennio di attività del Tavolo SAPA in materia di monitoraggio della biodiversità, fornitura e valutazione dei servizi ecosistemici dei parchi alpini, attuazione della rete ecologica.

     
  • 1.11.2017
    Val di Tovel: valorizzazione sostenibile, perché lo sviluppo sia opportunità

    Mobilità, telefonia e manutenzione sono i punti salienti dell'accordo per la valorizzazione della Val di Tovel, un tesoro naturalistico unico e prezioso, che necessita di alcuni interventi mirati alla sua salvaguardia e riqualificazione e a far sì che la proposta culturale e ambientale del famoso "lago rosso" diventino un vero motore di sviluppo per il territorio e per tutto il Trentino.

     
  • 30.10.2017
    Le Reti di Riserve ottengono la Carta Europea del Turismo Sostenibile nelle Aree Protette

    Il Trentino è sempre più un territorio a turismo sostenibile. Dopo il Parco Naturale Adamello Brenta e il Parco Paneveggio Pale di San Martino, ora anche al sistema delle Reti di Riserve del Trentino è stata assegnata la Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS).

     
  • 27.10.2017
    Paneveggio Pale di San Martino: conservazione, conoscenza e sviluppo sostenibile

    Una storia di conservazione, conoscenza e sviluppo sostenibile, ma anche una storia che ha già cinquanta anni: è quella dei parchi naturali trentini. Una riflessione su questa storia, immaginando anche lo sviluppo futuro del parco, è stata offerta dal convegno che si è tenuto a Primiero il 27 ottobre.

     

Contributi a favore di istituti scolastici


La Giunta provinciale ha approvato un Bando per la concessione di contributi per Istituti comprensivi di scuola primaria e secondaria di I° grado provinciali e paritari per la realizzazione di iniziative/progetti/interventi di promozione dello sviluppo sostenibile dell'ambiente sul tema "MOBILITA' SOSTENIBILE IN AMBITO SCOLASTICO".

 

 

reew

OBIETTIVI DEL BANDO
Promuovere cambiamenti nelle abitudini quotidiane degli studenti negli spostamenti casa-scuola e di stimolare, in questo modo, il senso di responsabilità ambientale in ambito scolastico. L’intento è quello di rendere maggiormente consapevoli le nuove generazioni sull’importanza di adottare comportamenti virtuosi al fine di produrre un significativo miglioramento dell’ambiente e del territorio in cui viviamo.

POSSONO PRESENTARE DOMANDA
Gli Istituti comprensivi di scuola primaria e secondaria di I° grado provinciali e paritari, aventi sede legale in Provincia di Trento.

QUANDO PRESENTARE DOMANDA
Il periodo entro cui presentare le domande di finanziamento è fissato dall’8 maggio al 5 luglio 2017 ore 12.30.

TIPOLOGIE DI INTERVENTI FINANZIABILI
Si finanziano progetti che realizzano concretamente percorsi di spostamento casa-scuola a basso impatto ambientale per stimolare i bambini e i ragazzi a recarsi a scuola a piedi o in bicicletta, evitando di farsi accompagnare in macchina. I progetti potranno essere integrati anche da studi di percorsi di mobilità sicuri, da momenti di formazione sul codice della strada e dalla realizzazione di concorsi che premiano i comportamenti virtuosi.

DOVE INVIARE LA DOMANDA
Le domande vanno presentate al Servizio Sviluppo sostenibile e aree protette, Via Romano Guardini, 75 mediante le modalità descritte all’art. 6 del Bando, utilizzando i moduli che troverete sotto.

RISORSE A DISPOSIZIONE
Le risorse stanziate ammontano ad € 100.000,00 e sono contemplate dal Fondo per la promozione dello sviluppo sostenibile e per la lotta ai cambiamenti climatici.
La percentuale di finanziamento per ciascun progetto è pari al 90% della spesa ritenuta ammissibile e comunque l’importo del contributo non può superare € 9.000,00= al lordo dell'IVA.

Contatti per informazioni:
Maria Rita Cattani (per aspetti tecnici) 0461 497569 - mariarita.cattani@provincia.tn.it
Martina Angarano (per aspetti amministrativo/contabili) 0461 496064 -
martina.angarano@provincia.tn.it

 

 
DOCUMENTAZIONE DISPONIBILE