Aree protette

Logo stampa
 
Aree protette - acqua
Siete in:  Home /  Aree protette / Eventi
 
 

Notizie

  • 15.9.2020
    Parco dello Stelvio: riunito a Pejo il Comitato di indirizzo e coordinamento

    Il Comitato di indirizzo e coordinamento del Parco nazionale dello Stelvio. Si è parlato dello stato dell'adozione di Piano e Regolamento del Parco nei tre settori e di grandi carnivori, con il generale Isidoro Furlan, rappresentante del Ministero dell’Ambiente.

     
  • 4.9.2020
    Conservazione e sviluppo della Val di Sole: il nuovo piano della Rete di Riserve

    Un nuovo piano per la gestione della Rete di Riserve della Val di Sole nata nel 2015, che ora si chiamerà “Parco Fluviale Alto Noce”. La Giunta provinciale ha approvato il documento di programmazione delle iniziative di sviluppo locale sostenibile e delle azioni per tutelare e gestire in modo conservativo le specie e gli habitat presenti. L'obiettivo è anche quello di promuovere e sostenere politiche di valorizzazione della biodiversità.  

     
  • 21.8.2020
    Le zone umide, scrigni di biodiversità

    Uno studio del MUSE, pubblicato sulla rivista internazionale Biological Conservation, racconta 30 anni di tutela e studio delle aree umide in Trentino. Il 43% delle specie di avifauna censite in 26 differenti biotopi è andato incontro ad espansione.

     
  • 7.8.2020
    Parchi naturali provinciali, cambia la composizione degli organi di gestione

    La Giunta provinciale ha modificato il regolamento in materia di composizione degli organismi di gestione dei Parchi naturali provinciali "Adamello Brenta" e "Paneveggio Pale di San Martino". Il provvedimento prevede una riduzione del numero dei componenti dei Comitati di gestione e delle Giunte esecutive

     
  • 7.8.2020
    Regolamento del Parco Nazionale dello Stelvio, prima adozione

    Disciplinare l'esercizio delle attività consentite, limitate o vietate nel territorio trentino del Parco Nazionale dello Stelvio: è l'oggetto del regolamento approvato in prima adozione dalla Giunta provinciale e che ora sarà pubblicato per consentire, entro sessanta giorni, la presentazione delle osservazioni.

     
  • 3.7.2020
    Parco Nazionale dello Stelvio: si riparte con libertà e responsabilità

    Proposte estive rimodulate e attività innovative per permettere ai visitatori di godere in sicurezza di ambienti naturali di pregio, gestiti in modo competente e responsabile. Il Parco ha incrementato per l’estate 2020 le proposte dedicate al tema del benessere e attività da fare in autonomia, per godere della natura in una dimensione privata ed intima. 
    Riaperti anche i centri visitatori per raccontare l'impegno nella tutela della biodiversità attraverso suggestivi allestimenti, percorsi interattivi, spazi didattici.

     

Le proposte per l'estate 2016 nelle aree protette trentine

I tre Parchi e le 8 Reti di Riserve, che insieme tutelano più del 30% del territorio, sono sempre più impegnati nell'offrire esperienze di qualità rivolte sia a chi in Trentino ci vive sia a chi ha deciso di trascorrervi una vacanza.

 

Sono occasioni di conoscenza e approfondimento della natura, del fondamentale concetto di sostenibilità. Sono opportunità, fra l'altro, che mettono in relazione le persone e le generazioni su temi di grande interesse per il nostro pianeta e la nostra stessa vita. Non solo passeggiate diurne o notturne ma occasioni per approfondire un mondo, quello della natura, che è la nostra casa, il nostro habitat. Adulti e bambini si confrontano con un mondo che, per continuare ad essere tale, ha bisogno di tutta la nostra attenzione e cura.

Per l'estate 2016 le aree protette del Trentino mettono in campo:

25 centri visitatori e punti informativi, per raccontare l'impegno nella tutela della biodiversità attraverso suggestivi allestimenti, percorsi interattivi, spazi didattici e mostre. Ogni estate queste strutture ospitano circa 150.000 visitatori, gran parte dei quali sono famiglie. Per questo grande attenzione viene posta affinchè gli allestimenti siano ideati a misura di bambino.

18 linee di bus navetta per offrire l'occasione di lasciare l'auto parcheggiata e raggiungere le zone più belle dei Parchi con mezzi sostenibili: dal trenino della Val Genova ai bus per le malghe della Val di Rabbi, dalla navetta per la Val Venegia al nuovo Bicibus Trento–Sarche che collega il capoluogo alla Valle dei Laghi fino alle Dolomiti di Brenta e al Lago di Garda.
Grazie a questi servizi di mobilità sostenibile, nel corso dell'estate verranno trasportati oltre 300.000 visitatori, riducendo così l'impatto su aree ed ecosistemi che, per la loro fragilità e importanza, hanno bisogno di tutta la nostra attenzione consapevole.

Oltre 1.000 proposte per vivere ogni giorno le emozioni della natura ed una originale esperienza di vacanza. Facili camminate, emozionanti escursioni accompagnate da Educatori ambientali e Guide alpine, passeggiate notturne o al tramonto per vivere le emozioni dell'area protetta con tutti i cinque sensi. Molte attività sono riservate ai bambini, affinchè attraverso giochi e laboratori didattici possano conoscere l'area protetta ed il territorio trentino in modo allegro e coinvolgente.

 

 
Scarica i calendari delle attività dell'estate 2016 nei Parchi e nelle altre aree protette del Trentino: