Aree protette

Logo stampa
 
Aree protette - rana
Siete in:  Home /  Aree protette / TURISMO SOSTENIBILE
 
 

Notizie

  • 19.2.2021
    Parco nazionale dello Stelvio, nominati i componenti del Comitato provinciale di coordinamento e d'indirizzo

    Con un provvedimento proposto dall’assessore all’ambiente Mario Tonina, la Giunta provinciale ha nominato i componenti del Comitato provinciale di coordinamento e d’indirizzo, come designati dagli enti e dai soggetti che sono rappresentati al suo interno. 

     
  • 4.2.2021
    Insediato il nuovo Comitato di gestione del Parco Naturale Adamello - Brenta

    Si è insediato il nuovo Comitato di gestione del Parco, nelle forma più ristretta di 29 componenti (prima erano 66) come previsto da una recente revisione normativa. Nella sua prima seduta, il Comitato ha nominato il Presidente e la Giunta esecutiva. All'ingegner Walter Ferrazza e alla sua squadra vanno gli auguri di buon lavoro del Servizio Aree Protette.

     
  • 14.1.2021
    Fauna selvatica, rispettarne i ritmi naturali anche con le abbondanti nevicate

    In queste ultime settimane molti animali selvatici, soprattutto cervi e caprioli, si sono spinti a quote più basse, spesso vicino ai centri abitati, alla ricerca di cibo. Gli esperti raccomandano di mantenere le distanze dagli animali, per non spaventarli o costringerli a fughe o spostamenti con un inutile dispendio di energia. Inoltre, pensare di aiutare gli animali con la distribuzione di cibo può avere effetti più negativi che positivi. 

     
  • 10.1.2021
    Linee Guida Nazionali per la Valutazione di Incidenza (VIncA)

    Adottate le Linee Guida Nazionali per la Valutazione di Incidenza (VIncA), il documento di indirizzo di carattere interpretativo e dispositivo finalizzato a rendere omogenea, a livello nazionale, l’attuazione dell’art 6, paragrafi 3 e 4 della Direttiva Habitat, caratterizzando gli aspetti peculiari della Valutazione di Incidenza (VIncA).

     
  • 5.1.2021
    Nuova pubblicazione sul torrente Avisio

    La Rete di Riserve Val di Cembra - Avisio ha pubblicato il volume "L'Avisio in Val di Cembra: racconto di un torrente selvaggio".Una pubblicazione dedicata allo splendido torrente Avisio: al suo valore naturalistico, al suo ruolo fondamentale nella storia e nell'economia della Valle di Cembra, alle possibilità di visitarlo e di esplorare l'affascinante ambiente fluviale che lo caratterizza.

     
  • 10.12.2020
    "Mantieni il suolo vivo, proteggi la sua biodiversità"

    In occasione della Giornata mondiale del suolo istituita dalla FAO, qualificati esperti hanno partecipato al webinar "L'essenziale è invisibile agli occhi: la vita segreta del suolo" organizzato dal Servizio Sviluppo Sostenibile e Aree Protette.

     

TURISMO SOSTENIBILE


Le aree protette del Trentino sempre più sono impegnate per promuovere un turismo più sostenibile nei loro territori.
Le modalità di attuare questo progetto sono varie, ma unico è lo strumento di pianificazione, che si è rivalato molto efficace: la Carta Europea del Turismo Sostenibile nelle Aree Protette (CETS).

Con il 2019 si è ottenuta la certificazione di tutte le aree protette. Il Trentino può quindi contare su oltre un terzo della superficie dove vengono testate ed attuate azioni di turismo sostenibile. Iniziative pronte per essere poi disseminate in tutto il resto della Provincia, anche al di fuori delle aree protette.

 
  •  
  • fggg Cos'è la Carta Europea del Turismo Sostenibile nelle Aree Protette

    La Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS) è stata elaborata nel 1991 dalla Federazione Europarc, un’organizzazione europea che riunisce più di 400 aree protette.

     
  • La certificazione dei due Parchi Naturali trentini

    Il processo di certificazione CETS del sistema delle aree protette trentine è uno degli obiettivi più importanti della strategia TurNat.
    Il Parco Naturale Adamello Brenta, tra i primi parchi in Italia ad ottenere la certificazione CETS nel 2006, ha ora raggiunto anche la fase 2, che prevede come principali protagonisti i privati. Il Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino ha ottenuto la CETS a fine 2015 ed è quindi all'inizio dei cinque anni in cui dovranno essere attuate le azioni proposte.

     

     
  • 2017: anche le Reti di Riserve ottengono la Carta

    Oltre ai due Parchi naturali, anche il sistema delle Reti di Riserve ha ottenuto la Carta Europea del Turismo Sostenibile. Il processo di certificazione CETS delle aree protette trentine è uno degli obiettivi più importanti della strategia TurNat.
    .

     

     
  • 2018: il Parco dello Stelvio chiude il cerchio

    Anche il Parco Nazionale dello Stelvio affronta con decisione il tema del turismo sostenibile, utilizzando lo strumento della CETS.
    Lo fa con un percorso comune ai tre settori, anche se separato: operatori turistici, apt, professionisti della montagna, associazioni e amministratori locali dei versanti trentino, altoatesino e lombardo si sono confrontati in molti incontri nel corso del 2018, arrivando a condividere una strategia comune e un piano con 60 azioni da attuare nel prossimi 5 anni.

     

     
  • La strategia di turismo sostenibile delle aree protette

    TurNat è la strategia di sviluppo sostenibile per l'intero sistema delle aree protette del Trentino (oltre il 30% del territorio totale) che integra tutela della biodiversità, turismo e agricoltura.

    rrrr

     
  • Miniguida al turismo sostenibile nelle aree protette

    Una piccola guida raccoglie spunti per vivere le vacanze al meglio, apprezzando le esperienze che un territorio può offrire senza danneggiare l'ambiente.
    Uno strumento per capire cosa significhi turismo sostenibile, senza dimenticare che queste semplici regole non valgono solo all'interno delle Aree Protette.