Aree protette

Logo stampa
 
Aree protette - acqua
 

Notizie

  • 19.4.2017
    Una delegazione della Repubblica di Macedonia in visita alle aree protette trentine

    La visita rientra in una serie di progetti di cooperazione e di scambio di esperienze fra l'Italia e la Macedonia, promosse dall'UNEP, l'agenzia ONU per l'ambiente, e dal Ministero dell'Ambiente italiano.

     
  • 17.4.2017
    Cicloconcorso Trentino pedala: sono 1.286 gli iscritti

    Ad un mese dal via sono già 1.286 gli iscritti a Trentino pedala, il cicloconcorso istituito per incoraggiare tutti i cittadini della Provincia di Trento ad utilizzare sempre più spesso la bicicletta per gli spostamenti quotidiani.

     
  • 13.4.2017
    Stelvio, il parco che sarà

    Il Parco nazionale dello Stelvio si avvia a grandi passi verso quello che sarà il suo domani, dopo che il suo assetto organizzativo è profondamente cambiato negli ultimi mesi. La Giunta provinciale ha approvato il Progetto del Piano e il Regolamento. Ora il percorso proseguirà con l'attivazione di processi partecipativi voluti per assicurare il pieno coinvolgimento di cittadini, enti ed associazioni nelle scelte strategiche e di pianificazione.

     
  • 12.4.2017
    XVII Giornata delle aree protette del Trentino

    Martedì 11 aprile 2017 è stata la Giornata delle Aree Protette del Trentino, occasione di confronto per fare il punto sulle novità, sulle evoluzioni, sui progetti in essere e dare uno sguardo al futuro.

     
  • 9.4.2017
    Le Reti di Riserve modello unico nel panorama europeo

    Si è svolta nei giorni scorsi la visita del portoghese Paulo Castro di Europarc Federation, in Trentino per la verifica connessa alla candidatura del sistema delle Reti di Riserve alla Carta Europea del Turismo Sostenibile nelle Aree Protette (CETS). Negli incontri sul territorio, Castro è rimasto colpito del grande fermento di iniziative proposte in particolare dai privati.

     

Programma di Svilippo Rurale 2014-2020

rr
Il Programma di Sviluppo Rurale (PSR) è uno strumento voluto dall'Unione Europea per sostenere finanziariamente interventi in ambito agricolo, forestale e ambientale.
La Provincia Autonoma di Trento è parte attiva di questo progetto e il Servizio Sviluppo Sostenibile e Aree Protette è l'organismo delegato per la cura delle pratiche inerenti il settore ambientale. Gli interventi finanziabili riguardano la connettività ecologica, la salvaguardia della biodiversità, del paesaggio e la fruizione pubblica dei beni naturali.

 

eed

PSR 2014-2020: UN NUOVO RAPPORTO TRA AGRICOLTURA E AREE PROTETTE


Gli interventi resi possibili da queste misure saranno cofinanziati dal 42% dal Feasr-Fondo europeo agricoli di sviluppo rurale, al 39% dallo Stato italiano e al 17% dalla Provincia. Possono beneficiare dei contributi:

  • gli enti gestori delle aree protette
  • i comuni ed altri enti pubblici
  • le aziende agricole ed i conduttori dei fondi.

In particolare sono attivate le seguenti operazioni:

  • Operazione (4.4.3)
    Riguarda investimenti non produttivi per la connettività ecologica e il recupero di habitat di Natura 2000 nonché di altri habitat agricoli di alto valore. L'importo è di 500.000 euro. La presentazione delle domande è possibile fino al 2 giugno. I destinatari sono gestori del territorio quali gli enti gestori della rete Natura 2000, enti capofila delle reti di riserve e altri gestori di aree protette, nonché Comuni e altri enti pubblici, agricoltori, proprietari o conduttori che aderiscono all'accordo agroambientale. TERMINI CHIUSI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE SU QUESTA OPERAZIONE
  • Operazione (7.1.1)
    Riguarda il sostegno e l'aggiornamento dei Piani di gestione dei siti di Natura 2000 ed in particolare per le reti di riserve. L'importo totale è di 150.000 euro. La scadenza per la presentazione delle domande è il 18 maggio. Beneficiari qui sono Parchi e Reti di riserve. TERMINI CHIUSI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE SU QUESTA OPERAZIONE
  • Operazione (7.5.1)
    Finanzia investimenti destinati alla fruizione pubblica in infrastrutture ricreative e informazione turistiche. Il valore complessivo dell'operazione è di 850.000 euro. le domande possono essere presentate entro il 2 giugno. I beneficiari qui sono enti di gestione di Natura 2000, Comuni e altri enti pubblici. TERMINI CHIUSI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE SU QUESTA OPERAZIONE
  • Operazione (16.5.1)
    L'obiettivo generale è quello di pianificare interventi territoriali su vaste aree di interesse naturalistico al fine di aumentare la connettività ecologica e la biodiversità coinvolgendo un ampio numero di soggetti.
    L'operazione finanzia la fase propedeutica e partecipativa nonché la realizzazione di progetti territoriali collettivi tesi all'adozione di pratiche gestionali a tutela della fauna e della flora e per la conservazione del paesaggio agricolo tradizionale. Il valore complessivo dell'operazione per l'anno 2016 è di 440.000 euro. Le domande possono essere presentate dal 1 al 30 giugno. I beneficiari sono enti di gestione di Natura 2000, enti capofila delle Reti di Riserve, altri gestori delle aree protette, comuni, comunità di valle, altri enti pubblici, associazioni di produttori, consorzi di miglioramento fondiario e altri consorzi, fondazioni ed enti privati. I beneficiari devono riunirsi in una forma associativa di almeno due soggetti secondo le modalità previste dal bando.


Sono disponibili i documenti relativi agli INVENTARI ATO del progetto LIFE + TEN al seguente link:
http://www.lifeten.tn.it/actions/active_conservation_actions/pagina2.html


Struttura competente per le misure ambientali:
SERVIZIO SVILUPPO SOSTENIBILE E AREE PROTETTE
UFFICIO BIODIVERSITA' E RETE NATURA 2000


Contatti per informazioni di carattere generale:
Dott.ssa Valeria Fin 0461 496037 - valeria.fin@provincia.tn.it
Dott.ssa Claudia Conci 0461 497896 - claudia.conci@provincia.tn.it

 

 
DOCUMENTAZIONE DISPONIBILE
Per saperne di più sul Programma in generale: