Aree protette

Logo stampa
 
Aree protette - legno
 

Notizie

  • 20.8.2019
    Un "abbraccio di alberi" per battere il record al Parco dello Stelvio
    Un flash mob per un particolare quanto ambizioso obiettivo: realizzare l’abbraccio collettivo di alberi più grande mai avvenuto sull’arco alpino, capace di superare quello da record fatto segnare l’anno scorso sempre in Val di Rabbi. Sarà questo uno dei momenti di maggior curiosità del primo percorso di «Park therapy» che il Parco Nazionale dello Stelvio Trentino e le Terme di Rabbi inaugurano il 31 agosto, uno dei progetti della Carta del turismo sostenibile.
     
  • 2.8.2019
    Il Parco Adamello Brenta lancia la campagna "plastic free"

    Un’azione di sensibilizzazione ed educazione, allargata e condotta a braccetto con le Amministrazioni pubbliche del territorio per ridurre i rifiuti plastici

     
  • 1.8.2019
    Il marchio di qualità del Parco Adamello Brenta ad altre 5 strutture ricettive

    A circa un anno dal suo rilancio con numerosi nuovi vantaggi, il progetto di marketing territoriale “Qualità Parco-CETS”, promosso dal Parco Naturale Adamello Brenta, sta registrando un forte incremento di interesse. Ben dieci sono le strutture che da allora hanno presentato domanda di adesione e oggi, a seguito di una prima tranche di verifiche, cinque di esse hanno ricevuto l’attestato firmato dal Presidente Joseph Masè.

     
  • 27.7.2019
    Parco dello Stelvio: prima riunione del nuovo Comitato di indirizzo e coordinamento

    Alla presenza del ministro dell'Ambiente Sergio Costa e della direttrice generale dello stesso Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Maria Carmela Giarratano, si è tenuta il 26 luglio a Bormio la prima riunione del ricostituito Comitato di Indirizzo e Coordinamento, che ha fatto il punto sulla situazione complessiva della gestione del Parco e sulle procedure comuni per l'approvazione del Piano del Parco.

     
  • 15.7.2019
    Il parco naturale locale Monte Baldo ha una casa

    A Brentonico è stata inaugurata la Casa del Parco naturale Monte Baldo. A Palazzo Eccheli - Baisi può ora conoscere la straordinaria biodiversità del monte Baldo e la ricchezza di un patrimonio unico in Italia e in Europa. L’inaugurazione della casa è stata anche l’occasione per presentare il video “Baldo Bio… è logico”.

     
  • 2.7.2019
    Tutti i martedì "Benvenuti al Parco" su Rai Radio 1

    Ritorna “Benvenuti al Parco”, trasmissione radiofonica completamente dedicata alle aree protette del Trentino. L'appuntamento è tutti i martedì dal 2 luglio al 24 settembre alle ore 13.20 sulle frequenze locali di Rai Radio 1.

     

Carta d'identità della Riserva della Biosfera "Alpi Ledrensi e Judicaria"

Dati, informazioni e curiosità per conoscere meglio questa realtà

 

Superficie

 

47.000 ha, che si estendono dalle Alpi di Ledro alle Giudicarie Esteriori, nel Trentino occidentale

Altimetria

dai 63 m slm del Lago di Garda ai 3.173 m slm della Cima Tosa, cuore delle Dolomiti di Brenta

 

Popolazione

14.600 abitanti suddivisi in 10 Comuni: Bleggio Superiore, Bondone, Comano Terme, Fiavè, Ledro, Riva del Garda, San Lorenzo Dorsino, Stenico, Storo, Tenno

 

Uso del suolo

urbano 1,8%, agricolo 8,6%, boschi e praterie 89,6%

 

Aree protette

estese sul 34% della superficie, comprendono il Parco Naturale Adamello Brenta, 6 Riserve Naturali e 11 siti Natura 2000, 7 dei quali gestiti localmente tramite le Reti di Riserve "Alpi Ledrensi" e "Sarca Medio e Alto Corso"

 

Flora e fauna

circa 1.600 specie di flora, delle quali 33 rare, cui si aggiungono 149 specie di fauna protette, fra cui orso bruno, lupo, lince e una grande varietà di uccelli migratori

 

Agricoltura e zootecnia

più di 800 fra aziende agricole, zootecniche (bovini, ovicaprini) e apistiche

 

Luoghi da visitare

Due siti patrimonio mondiale Unesco (Palafitte di Fiavè e Molina, Dolomiti di Brenta), 5 castelli, 2 musei, 2 Ecomusei, il Parco Naturale Ademello Brenta con le 2 "Case del Parco", 3 dei Borghi più belli d'Italia (San Lorenzo Dorsino, Rango, Canale di Tenno), 2 siti archeologici, una miriade di antiche chiese affrescate, 5 rifugi alpini, 4 itinerari di visita a riserve naturali, laghi, cascate, forre e chilometri di sentieri

 

Sport

escursionismo, mountain bike, vela, windsurf, arrampicata, canyoning, sci di fondo

 

 Prodotti tipici

Olio extravergine di oliva DOP garda Trentino, Spressa delle Giudicarie DOP, ciuìga del Banale presidio Slow Food, carne salada di Tenno, patate del Lomaso, noci del Bleggio, marroni di Pranzo, farina di mais di Storo, vini e distillati

 

Associazionismo ecooperazione

16 consorzi cooperativi, usi civici secolari (ASUC) in tutti i Comuni, 203 associazioni di volontariato, 2 Ecomusei ("della Judicaria" e "della Valle del Chiese")

 

 Turismo28.000 posti letto in strutture prevalentemente di medie e piccole dimensioni, 200.000 arrivi e 1.600.000 presenze ogni anno